hard disk SSD drive allo stato solido

Velocità che mette il turbo a windows e lettura/scrittura in tempi brevi,  sono le caratteristiche principali di un hard disk SSD, siamo appena all’inizio di questa nuova tecnologia di hard disk che utilizza la memoria NAND per immagazzinare i dati. Gli hard disk SSD non sono del tutto affidabili per contenere i backup di dati a lungo termine, si è riscontrato nei test effettuati in sei anni da Bianca Schroeder dell’Università di Toronto, che l’SSD riscontra meno problemi durante i cicli di vita normale e regolare mentre a distanza di anni si ha maggiore probabilità di perdere i dati registrati, per avere un backup sicuro si consiglia di utilizzare l’impostazione di due o piu hard disk in RAID1 ossia avere i dischi in gergo tecnico in “mirroring” disposti su di un NAS o un server. A distanza di mesi le unità allo stato solido denominate SSD sono scese molto di prezzo, quindi invogliano molto gli utenti ad acquistare questi nuovi hard disk e sostituirli ai desktop e ai notebook, i tempi di avvio di un sistema operativo installato su una memoria SSD si riducono notevolmente, diventa realtà la rinascita del proprio pc che da tempo diventava lento nelle operazioni comuni di lettura e scrittura dati. A differenza dei classici hard disk, nei dispositivi SSD è presente un firmare che controlla l’unità, è affiancato da un microprocessore che funziona da controller per le tutte operazioni eseguite dalla memoria SSD, i test sulle memorie NAND continuano per assicurare maggiore velocità e maggior controllo, lato server queste unità hanno permesso di avere tempi di accesso ultrarapidi, nel caso si è in fase di acquistare uno spazio su di un hosting, si consiglia di scegliere un hosting  che effettua i backup del vostro spazio giornalieri, oppure nel caso di un server dedicato, programmare rsync per effettuare il backup su di un’ altro server.hard disk SSD Samsung Samsung offre i propri hard disk SSD EVO con 250GB di spazio a €87,00 , 500GB costano quasi il doppio, un Samsung 850 EVO 500 GB – SSD – interno – 2.5″ – SATA 6Gb/s €166,00, altre offerte sono disponibili da Intel, Vertex, Crucial e OCZ.Il montaggio dell’hard disk SSD è semplice nei notebook in quanto và ad alloggiarsi al posto del vecchio hard disk visto la dimensione di 2,5 “, mentre sui desktop può occupare il vecchio vano dei floppy da 2,5”.Le ridotte dimensioni degli SSD permettono di essere installati ovunque,  esistono anche riduttori e adattatori per inserire gli hard disk in “hot swap” sulle macchine server cioè possono essere sfilati dal vano a caldo durante il funzionamento della macchina dove è alloggiato, un esempio è l’adattatore della StarTech SSD Hotswap Enclosure 4×2,5″ che permette di avere 4 hard disk SSD da 2,5″  in un solo involucro, a sua volta questo involucro che contiene 4 SSD può essere inserito in un vano di un desktop o di un server.