Installare Wine su Linux Mint 18

wineWine è un emulatore di software windows che viene in aiuto sui sistemi Linux quando alcuni programmi necessitano l’utilizzo di windows per essere eseguiti. Se disponiamo di un desktop o un notebook, con un partizionamento dell’hard disk dove abbiamo entrambi i sistemi operativi (windows+linux), è superfluo utilizzare wine, se abbiamo invece solo Linux come sistema operativo,  e dobbiamo installare un programma windows su linux, installiamo wine tramite la gestione pacchetti o da terminale. Wine su Linux è presente da molto tempo, nei primi anni del suo ingresso nei sistemi Linux, veniva in aiuto a quegli utenti che volevano installare i giochi di windows su Linux, nel corso degli anni con l’evoluzione dei sistemi operativi e dei suoi linguaggi di programmazione, hanno portato il gruppo di sviluppo di wine ad ampliare i propri orizzonti, ovvero dedicarsi a tutti i software windows che possono essere installati utilizzando un sistema operativo Linux.Nel nostro caso ci troviamo con una distro Linux Mint 18 installata e vogliamo da terminale installare wine, questa installazione può essere eseguita anche su distro Ubuntu e derivate.

Procediamo con l’installazione di wine

Aprire il terminale ed eseguire i seguenti comandi digitando da tastiera quanto segue:

sudo add-apt-repository ppa:wine/wine-builds
sudo apt-get update
sudo apt-get install –install-recommends wine-staging
sudo apt-get install winehq-staging

Ad installazione ultimata ricordiamoci di installare Wine Mono e wine Gecko, basta digitare da tastiera winecfg che l’installazione di wine Mono e wine gecko procederà in esecuzione automatica.

winecfg

In un secondo momento se volete rimuovere wine da Linux Mint 18, aprire il terminale ed eseguire i seguenti comandi da tastiera:

sudo apt-get install ppa-purge
sudo ppa-purge ppa:wine/wine-builds