Aggiornamento RAM Acer Extensa 5635Z

La campagna pubblicitaria di Microsoft suggerisce di comprare un nuovo desktop o notebook per passare al nuovo sistema operativo di windows 10, cosa che per un sistema Linux non ce ne bisogno  e poi non sempre in famiglia si ha modo di sostenere un’altra spesa aggiuntiva per comprare un nuovo computer, quello che faremo in questo tutorial è quello di aggiornare la ram di un notebook con processore dual core da 2 gb di ram a 4 gb di ram, con la possibilità di installare in un secondo momento sia windows 10 che una distro Linux. acer extensa 5635ZPrima di procedere con l’installazione , dobbiamo essere in possesso di un banco ram compatibile per questo notebook, il banco ram è stato acquistato su Amazon, siamo riusciti a trovare un banco ram identico a quello installato in condizione usato, al prezzo di €12,50 con 1,50 di spese di spedizione.Il banco ram è una Samsung M471B5673EH1-CF8 da 2gb, samsung ramper individuare il modello di ram installato e controllare gli slot disponibili sul notebook, abbiamo utilizzato il programma RAMMon, un programma capace di individuare la ram all’interno del computer con tutti i dati relativi alla frequenza e al clock, in più controlla gli slot disponibili e suggerisce l’acquisto del banco ram su Amazon con un link search. Procediamo con ordine per installare il banco ram sul nostro notebook, procuriamoci un cacciavite a croce magnetizzato (cacciavite solitamente utilizzato dagli elettricisti) e incominciamo a smontare le viti del pannello inferiore del notebook, ora prima di procedere in qualunque operazione, è importante rimuovere la batteria e l’alimentazione del notebook.acer extensa rimuovere il pannello

Installazione

Aperto il pannello individuiamo lo slot libero dove installare il modulo ram, facendo una lieve pressione spingiamo il nuovo banco ram all’interno dello slot facendo scattare le due molle laterali.acer moduli ramInstallato il modulo nel notebook Acer extensa 5635z chiudiamo il pannello, mettiamo di nuovo la batteria all’interno del notebook e colleghiamolo alla presa di alimentazione. Avviamo ora il sistema operativo e controlliamo se l’installazione ha avuto esito positivo, qualora il modulo non venisse inserito nella corretta posizione all’interno dello slot, saremo di fronte ad una schermata nera all’avvio del bios.Con il tasto destro su Computer sul desktop clicchiamo su proprietà 4 gb di ram l’installazione nel nostro caso è andata a buon fine, possiamo ora sia passare al nuovo sistema operativo windows 10  che installare una distro Linux come Ubuntu o derivata come Linux Mint.